Il 7 marzo a Firenze le associazioni che da sempre si battono per introdurre il reato di omicidio stradale, si sono incontrate per valutare le possibilità della modifica della legge in tale direzione, a seguito del cambio del vertice del governo italiano e di quanto dichiarato dal nuovo Presidente del Consiglio Mattero Renzi su questo tema, nel suo discorso al senato per ottenere il voto di fiducia al Governo, lo scorso lunedì 24 febbraio.