L’azienda Cymichip di Montecchio Maggiore (provincia di Vicenza), ha ideato un piccolo micro chip da mettere all’interno del telaio della bicicletta per poter riconoscere i dati della stesa bicicletta.