Se l’infortunato abita in zona e conosce la strada non può chiedere al comune il risarcimento per i danni
conseguenti alla caduta in una fossa sull’asfalto. Sentenza Corte d’Appello di Lecce. n. 45/2016.