Migliaia di due ruote condivise in cina. Così i giovani, unendo tecnologia e bici, puntano a salvare l’ambiente facendo profitti.