Dal 2018 le nuove abitazioni dovranno prevedere punti di ricarica per le auto elettriche. Entro il 2020 dovrà sorgere un network capillare di colonnine.