L’articolo documenta come la storia delle strade italiane – in particolare quelle costruite nelle urbanizzazioni speculative dei primi 40 anni dal dopoguerra – sia di pessima qualità, dove nelle strade mancano le minime qualità strutturali e funzionali.

Si prega di fare il login o la registrazione per visualizzare il contenuto cliccando qui