Il mensile Quattroruote denuncia il proliferare degli autovelox senza motivazioni per la sicurezza e su strade dove si è ridotto arbitrariamente il limite di velocità.