Il MUSA – Mobilità Urbana Sostenibile e Attrattori culturali – forse per la prima volta rende protagonista diretto il governo italiano che, con il Dipartimento per la Funzione Pubblica, ha lavorato e raccolto per tre anni nelle regioni del sud, i progetti e le “buone pratiche” più innovative che sostengono uno sviluppo e mobilità sostenibili