In caso di ritardi dei treni ad alta velocità, FS amplia la tutela dei viaggiatori rispetto alla normativa europea.